La prova su strada
Immagini articolo
Sta sotto le lamiere
la rivoluzione Subaru
STEFANO WINGEYER


Da quando la prima Subaru Xv 4x4 è stata presentata in Svizzera nel 2012, oltre 13mila clienti hanno scelto la crossover a trazione integrale della casa nipponica. A prima vista la nuova Xv 4x4 quasi non si differenzia dal modello precedente. Alla calandra esagonale è stata tuttavia conferita una forma ancora più dominante. I nuovi fari, ispirati agli occhi di un falco, hanno contorni più decisi. I gruppi ottici posteriori sono più ampi e si estendono orizzontalmente nel portellone. Ma la vera e propria rivoluzione della XV 4x4 si cela sotto le lamiere.
Gli ingegneri giapponesi hanno sviluppato per quest’auto una piattaforma del tutto inedita, la "Subaru Global Platform", che vanta una rigidità torsionale aumentata del 70% rispetto al modello precedente. La nuova barra stabilizzatrice posteriore, ora ancorata al sottoscocca, riduce del 50% il coricamento laterale in curva. I progettisti hanno ridotto il rapporto di demoltiplicazione dello sterzo da 14:1 a 13:1 in favore della dinamica di marcia. Il nuovo pacchetto tecnico è coadiuvato dall’Active Torque Vectoring a gestione elettronica, che migliora sensibilmente il comportamento dinamico della Xv 4x4. La modalità X aiuta il guidatore della XV 4x4 nel fuoristrada impegnativo. Infatti si assume autonomamente il controllo della vettura nei ripidi tratti in salita e per quelli in discesa in forte pendenza.
Gli interni vantano l’alto livello di qualità tipico delle vetture Subaru. Al centro della plancia portastrumenti dall’andamento orizzontale si trova lo schermo tattile da otto pollici (tranne il modello Advantage) del sistema di infotainment. Subaru fissa nuovi parametri di riferimento dotando la vettura di un sistema di assistenza supplementare: l’EyeSight. Il rivoluzionario sistema  ha dimostrato di essere il più avanzato e il più sicuro sul mercato rispetto alla concorrenza. Dotato di due telecamere che rilevano immagini tridimensionali a colori, il sistema riconosce la forma, la velocità e la distanza di oggetti e persone. Se c’è pericolo di collisione, avvisa il guidatore e se questi non reagisce, avvia autonomamente una frenata d’emergenza. Fino a 50 km/h di velocità è possibile così evitare collisioni.

s.w.
28.01.2018


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

La sanità nel 2040
come ci cureranno
L'INCHIESTA

"Per Berset noi dottori
siamo tutti dei ladri"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Se Ignazio Cassis
ci prende per il roaming
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La fortuna e Obama
alleati di Donald Trump
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La folle corsa nucleare
non è solo propaganda
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La tendenza a esagere
...ereditata dai greci
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2018
12.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre 2017
12.02.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È in linea il nuovo dossier concernente la protezione dell'ambiente in Ticino
08.02.2018
La Segreteria del Gran Consiglio ha pubblicato la lista delle presenze dei Deputati alle sedute della legislatura in corso
07.02.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 febbraio prossimo
01.02.2018
Aggiornato il formulario della domanda di costruzione (versione 01.2018) [www.ti.ch/edilizia]
31.01.2018
Lingue e stage all'estero - 20 anni di scambi linguistici. Partecipa al concorso.
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Milano:
scontri
tra manifestanti
e polizia

Egitto: :
scoperta :
una nuova:
necropoli: