Bacchettate francesi e tedesche sulla vicenda Sea Watch
Immagini articolo
Parigi e Berlino unanimi
"I porti sono da aprire"
R.C.


Dalla Francia e dalla Germania arrivano dure accuse all’operato italiano nella vicenda della nave umanitaria Sea Watch3. Parigi e Berlino non hanno gradito l’arresto del capitano dell’imbarcazione, Carola Rackete (vedi l’intervista del Caffè a pagina 9), che ha deciso di attraccare con la sua imbarcazione a Lampedusa per permettere le operazioni di salvataggio dei migranti a bordo, nonostante gli alt della Guardia di Finanza.
"Siamo pronti ad accogliere 10 persone bisognose di protezione  - ha detto il ministro dell’Interno francese Cristophe Castaner - noi come gli partner europei che hanno preso simili impegni". E Berlino non è da meno. "Non bisogna criminalizzare il soccorso in mare - ha riferito il ministro degli esteri della Germania, Heiko Mass -, salvare le vite umane è un dovere umanitario".
Dichiarazioni che hanno fatto sbottare il ministro degli interni italiano, Matteo Salvini, che ha replicato: "Non prendiamo lezioni da nessuno". Castaner non si è fatto però intimorire. "La Francia si è presa le sue responsabilità nel Mediterraneo centrale dall’inizio della crisi migratoria - ha precisato  -  ed è falso dire che l’Ue non si sia mostrata solidale con l’Italia in questo contesto". Secondo l’esponente del governo francese è comunque fondamentale mettere in atto un meccanismo di solidarietà che assicuri sbarchi rapidi.
30.06.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
20.09.2019
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o per incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– per l'anno 2018 [www.ti.ch/commesse]
19.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, agosto 2019
17.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2019
11.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2019
09.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2019
04.09.2019
La Segreteria del Gran Consiglio ha provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 16 settembre prossimo
03.09.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio 2019
02.09.2019
Aggiornati e completati i dati sugli impianti di depurazione delle acque [www.ti.ch/oasi]
30.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, luglio 2019
27.08.2019
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2018
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Per ora fare il pieno
costerà a tutti di più
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Killer, boss e agguati
al clan dei marsigliesi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I migranti in Libia
come arma di ricatto
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Onda verde e giovane
delle nuove generazioni
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


La copertina
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Spagna: studiava
per colpire,
arrestato jihadista

Germania, accordo
con il Messico
per reclutare
infermieri

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00