Altri articoli
di 0

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
18.03.2020
Pubblicazione straordinaria: Decreto esecutivo concernente l’annullamento e il rinvio delle elezioni comunali per il periodo 2020-2024 del 18 marzo 2020
18.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, marzo 2020
13.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2020
11.03.2020
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
28.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2020
26.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 marzo 2020
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se si stampa il denaro
solo per indebitarsi
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
FOGLI IN LIBERTÀ di Renato Martinoni
Carta igienica e farina
ai tempi dell'emergenza
Renato Martinoni


Su una spiaggia qualunque di un posto qualunque è stata trovata una bottiglia di vetro. "Ciao", dice la lettera che c’è dentro, "sono un pescatore e abito su un’isoletta sperduta dei Mari del Sud. Un marinaio che passava mi ha raccontato che il mondo è invaso da una pandemia che sta mettendo a dura prova i suoi abitanti. Non so che cos’è una pandemia. Da quando sono nato, vivo qui solo come un eremita. Una volta all’anno, però, affido i miei pensieri a un bottiglia. Chissà se qualcuno, dopo averla trovata, legge quello che scrivo! Il marinaio ha detto che nessuno si aspettava una rogna del genere. Il vento soffiava forte e ho capito solo alcune sue parole. Pare che agli abitanti della Terra sia stato ordinato di stare in casa. Come succede, da che mondo è mondo, c’è chi ubbidisce e chi invece fa lo gnorri. Il colore della vita, lo sanno i paracarri, non è uguale per tutti. Anche le parole che vengono usate non sono sempre le stesse. Qualcuno, per fortuna, sa essere garbato. Altri preferiscono minacciare chi gli sta intorno. Specie se i loro capelli cominciano ad andare nei Grigioni…"
"Un’altra cosa mi ha urlato il marinaio mentre il suo vascello filava sulle onde. Sembra che tutti corrono come forsennati verso i negozi di alimentari. Fanno incetta di farina, forse per fare il pane, di spaghetti, di pelati in scatola, forse per condire la pasta, e, udite udite!, di rotoli di… carta igienica. Ho faticato a capire il senso di questa combinazione. Se la carta serve in tavola, per forbirsi le labbra dal sugo degli spaghetti, perché allora non si comperano dei tovaglioli? Nettarsi la bocca con i rotoli da wc è poco educato anche per chi, come me, vive da Robinson Crusoe su un’isola sperduta e invece della carta usa le foglie dei banani".
"Molto tempo fa, ero tanto giovane!, un vecchio pirata, passando con il suo galeone, mi ha chiesto dei pesci. In cambio mi ha lasciato un libro che poi ho usato d’inverno per accendere il falò. Non ricordo il nome del suo autore: Ruscello di Fuoco o qualcosa del genere. Doveva essere un originale, quel filosofo! Diceva che l’uomo non è nient’altro che un tubo digerente. Niente cuore per amare. Niente anima per pregare. Un tubo digerente. Solo uno spostato, mi sono detto allora, può avere scritto fanfaluche del genere. Quando però il marinaio mi ha parlato della farina e della carta igienica che vanno a ruba nei supermercati, ho pensato che Ruscello di Fuoco non aveva torto. L’essere umano è provvisto di una bocca, in cui infila il cibo; di un tubo, contorto come un serpente, dove il cibo viene digerito; e di un buchetto da dove espelle ciò che ha ingollato. Farina e carta da cesso? Altro che un bischero, quel birbante d’un Ruscello di Fuoco…"
05-04-2020 01:00


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Coronavirus,
negli Stati uniti
1500 decessi
in appena 24 ore

Francia:
accoltella persone
nel centro
di Romans-sur-Isère

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00