Ai congressi cantonali Ps e Plrt definiscono le strategie

La corsa ad ostacoli per la poltrona contesa

Il Ps a congresso al Centro civico di Arbedo, il Plrt al Palexpo di Locarno. A cinque mesi dalle elezioni di aprile, oggi, domenica, un primo assaggio della campagna elettorale con i liberali radicali decisi ...
Immagini articolo
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

I matrimoni politici
impossibili (o quasi)
L'INCHIESTA

Il bluff della canapa light
in 5 minuti diventa droga
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Gli affari d'amore
non si fanno in banca
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Trump con i tassi bassi
sogna d'essere Reagan
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra senza confini
dei "mercenari killer"
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
07.11.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 novembre prossimo
26.10.2018
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2017 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
26.10.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da sabato 27 ottobre 2018 alle ore 8:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
24.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 5 novembre 2018.
23.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre e in Val Poschiavo dal 16 ottobre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Bregaglia
22.10.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2018
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

L'Udc affina gli obiettivi e lancia la sua "festa del lavoro"

"Puntiano dritti
al seggio di Bertoli"

Noi puntiamo al seggio in Consiglio di Stato del socialista Manuele Bertoli, non ad uno dei due leghisti". Giusto per far ulteriore chiarezza sul mancato matrimonio elettorale tra Udc e Lega dei ticinesi, il presidente democentrista Piero Marchesi ha cercato di tranquillizzare le perplessità di ...
La lista per il governo di Movimento per il socialismo e Pop

"La sinistra vera?
Siamo noi dell'Mps"

Tre donne, due sindacalisti. È una lista "antagonista", di "opposizione sociale", quella per il governo lanciata a Bellinzona ieri, sabato, da Movimento per il socialismo, Partito operaio e popolare (Pop) e indipendenti. In corsa per il Consiglio di Stato ci sarà il granconsigliere Matteo Pronzini, ...
Immagini articolo
 
I Verdi restringono il vertice del partito a tre coordinatori

Priorità ai programmi
solo dopo i candidati

È  con un programma di 8 pagine che i Verdi, quando si ritroveranno il prossimo 17 novembre in assemblea, lanceranno la loro campagna elettorale in vista delle elezioni cantonali del prossimo 7 aprile. Otto pagine che parlano di diritti fondamentali, di economia che deve tornare ...
Confermata, per ora, la lista per il Consiglio di Stato

I cinque nomi
dividono il Ppd

È il parto più travagliato. E comunque andrà lascerà sul campo degli scontenti. Venerdì sera la Direttiva del Partito popolare democratico (Ppd) ha deciso di confermare sulla lista per il Consiglio di Stato i cinque nomi individuati dalla Commissione cerca. L’uscente Paolo Beltraminelli, il deputato ...
Da Lugano a Mendrisio gli impegni falliti e quelli mantenuti

Promesse da sindaco
da un anno all'altro

Un anno fa avevano detto che avrebbero fatto questo, quello e quell’altro ancora. Promesse da sindaci. Ecco a 365 giorni di distanza, quello che hanno realizzato. Un bilancio in chiaroscuro, quello che emerge dalla verifica del Caffè. Non tutto quello previsto s’è potuto concretizzare. Ad ...






I partiti di destra, sinistra, centro vogliono correre da soli

I matrimoni politici
impossibili (o quasi)

Certi matrimoni politici  non si combineranno mai. Inutile insistere. Quello fra Udc e Lega, ad esempio, fra la destra svizzera per eccellenza e la destra social-regionalistica ticinese, pare sempre destinato a sfasciarsi la sera precedente le nozze. Inutile dare la colpa all’ex coordinatore Attilio Bignasca ...
Il confronto tra due protagonisti della storia americana

Trump con i tassi bassi
sogna d'essere Reagan

Tutti i presidenti repubblicani hanno usato come metro di misura del loro successo il raffronto con Ronald Reagan, considerato il più grande presidente di questo partito. E naturalmente a Donald Trump piace molto l’idea di essere la reincarnazione moderna di Reagan e di prenderne il ...
Le assemblee dei delegati dei Verdi e dell'Udc

"È il nostro momento
saremo protagonisti"

No alla Riforma fiscale e al finanziamento dell’Avs (Rffa), votata lo scorso 28 settembre dalle Camere federali: "È una fregatura miliardaria", ha detto la presidente dei Verdi Regula Rytz, ieri, sabato, a Bellinzona, nella sala di Spazio aperto. In controtendenza rispetto a chi parla del ...
Dietro le quinte delle lotte interne dei popolari democratici

La sfida impossibile
per rinnovare il Ppd

A passo di marcia verso la disfatta. Andando avanti così, il Ppd alle elezioni cantonali di aprile non arriverà diviso, ma spappolato. Il 21 novembre si riunirà il comitato cantonale, è l’ultima data utile per smorzare le lotte intestine sulle candidature al governo che hanno ...
La situazione del Ps analizzata da cinque leader storici

"Manca un'identità
rischiamo il seggio"

Io non mi chiedo cosa potrebbe succedere al Ps se non riuscisse a mantenere il seggio in governo, mi chiedo cosa potrà succedere al Paese". Così risponde Pietro Martinelli, ex consigliere di Stato socialista, alla domanda sulla possibile sconfitta elettorale socialista nelle prossime elezioni. Cosa ...
Immagini articolo
 
Presentata in diretta facebook la lista per il governo

Così il Plrt va a caccia
della "poltrona persa"

L’obiettivo dichiarato del Plrt è quello di riconquistare il secondo seggio in Governo che era stato perso (a favore della Lega) nel 2011 e che ha modificato gli equilibri interni al Consiglio di Stato. La sfida è stata lanciata, ieri, sabato, dal teatro di Bellinzona, ...
Il caso di Giordano Macchi e le "residenze bucalettere"
Immagini articolo

Rappresentanti politici
con residenza 'fittizia'

Rappresentano un comune, ma vivono in un altro. O in parte nell’uno e in parte nell’altro. L’ultimo  caso riguarda Giordano Macchi, vicedirettore della Divisione delle contribuzioni e consigliere comunale plr a Lugano. Macchi è stato oggetto di un ricorso che contestava il suo domicilio a ...
Il dibattito sull'iniziativa per la neutralità religiosa dello Stato

Noi, alla ricerca
delle radici laiche

La religione, la spiritualità  di una persona, è un fatto privato. Personale. E tale deve restare. Nulla centra lo Stato". Anche Alberto Nessi, intellettuale e poeta, si esprime a favore dell’iniziativa popolare per un "Ticino laico".  "Di primo acchito concordo con chi vuole uno Stato ...
Nomi e strategie elettorali per le elezioni cantonali di aprile

L'assalto al "palazzo"
fra incognite e sorprese

Già pronta e "impacchettata" una lista su quattro per il Consiglio di Stato. E già in rampa di lancio per un’elezione che si presenta incerta su più fronti. Con scenari che guardano oltre le elezioni cantonali fissate per il 7 aprile del 2019.I socialisti hanno ...
Immagini articolo
 
Il presidente socialista sul rischio di un neofascismo
Immagini articolo

"C'è il mondo intero
dentro il Dna svizzero"

Oggi gran parte delle persone comuni è di sinistra sul piano sociale e rivendica lavoro e più protezione dallo Stato; è di destra invece sul piano culturale e chiede il ritorno ai valori della tradizione: una patria sicura e non insidiata dall’immigrazione, la famiglia e ...
Se il giudizio popolare va contro i consiglieri di Stato
Immagini articolo

Quei ministri sconfitti
da voto e... tribunali

Le sconfitte in politica  sono pane quotidiano. Clamoroso quella del governo ticinese e federale sullo "Spazio europeo" nel ‘92. Entrambi totalmente sconfessati dal popolo con il Ticino fra i più feroci oppositori (61,5%). Ma nessuno allora chiese  ai ministri di fare un passo indietro. Ora ...
Parole d'ordine e strategie del nuovo leader del populismo

L'ascesa di Salvini
e la lotta contro le élite

Due anni e mezzo fa a Milano - era il 28 gennaio 2016 - la Lega organizzò un convegno dal titolo "Più liberi, più forti!". Il sottotitolo dell’incontro aveva toni altermondialisti, quasi da no global: "Un’altra Europa è possibile". Oltre a Marine Le Pen, c’era ...
Da Bannon a Salvini i nuovi leader della destra europea

I volti del populismo
che alimenta le paure

Da una parte Matteo Salvini, vice premier italiano, sulla cresta dell’onda di una politica sovranista che invade l’Europa. Dall’altra l’ex stratega di Donald Trump, l’ideologo del populismo americano, Steve Bannon, che cerca di declinare la sua politica in stile europeo. In mezzo, personaggi politici svizzeri ...
Immagini articolo
 
Confronto fra i contribuenti da 80 mila e 150 mila franchi

Il fisco spreme meno
le famiglie ticinesi

Cantone che vai, imposte che trovi. Che il fisco ticinese sia molto progressivo, cioè meno "salato", più sociale per chi ha un reddito medio-basso rispetto a quelli alti, non è una novità. Detto altrimenti, i ricchi pagano di più. Ovviamente con uno sgravio fiscale del ...
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Atene: scontri
alle celebrazioni
per la Rivolta
del Politecnico

CIA:
il principe saudita
ha fatto uccidere
Khashogggi