Il mistero di una badessa a Roma forse tesoriera in Ticino

I segreti di Madre Tekla nella Banca di Lugano

Dal giardino della casa di Santa Birgitta, da dove si accede attraverso una scala di pietra quasi di fronte Hotel De La Paix, il panorama è spettacolare. Dalla via Calloni si vede Lugano che scivola ...
Immagini articolo
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Dalle risse ai coltelli
ecco il Ticino violento
L'INCHIESTA

I segreti di Madre Tekla
nella Banca di Lugano
L'IMMAGINE

Una settimana,
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Non è svizzero lucrare
sulle armi in guerra
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La 'Trumponomics'
non ha alcun merito
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I nuovi pirati del mare
sono gli scafisti armati
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio



Solo un terzo di chi riceve un aiuto dallo Stato si ricolloca

Se l'assistenza
è a lungo termine

È un uomo, vive da solo, ha un’età che va dai 46 ai 55 anni, di nazionalità svizzera, abita prevalentemente in città, ha una formazione che va oltre le scuole dell’obbligo. Ed è disoccupato. È l’identikit di chi si trova in assistenza, una realtà comune ...
La Casa Bianca si schiera col primo ministro Saad Hariri

"Nessuno minacci
la stabilità a Beirut"

Soffiano venti di guerra in Libano. Dopo che l’Arabia Saudita ha ordinato ai suoi cittadini di lasciare il Paese la tensione è alle stelle. L’Arabia in questi giorni ha ribadito di ritenere Hezbollah, alleato e braccio armato dell’Iran, il vero governo del Paese. Nel frattempo "gli ...
 
Le indagini di polizia puntano dritte all'omicidio-suicidio

Famiglia svizzera
trovata morta in Utah

Potrebbe esserci un omicidio-suicidio dietro la tragedia di una famiglia svizzera di quattro persone che si era trasferita in Utah nel luglio scorso. Il capofamiglia, ha reso noto la polizia americana, si chiamava Timothy Griffith, 45 anni, ed era originario degli Usa. Lui, la moglie ...
La fotografia che imbarazza la politica per il caso Argo
Immagini articolo

Dalle cene a Bormio
a quelle... ippiche

Lei, la pettinatura un po’ mascolina che ben evidenzia i tratti del viso. Lui, il sorriso un po’ beffardo, forse un po’ guascone. Ma appena accennato  rispetto alla solarità della compagna che gli siede di fronte. Come avrebbero potuto immaginare in quella calda giornata dello ...
Licenziati dipendenti che facevano la cresta sugli incassi

L'Hockey club Lugano
scivola... sui biglietti

Telefoni che suonano a vuoto. La presidente Vicky Mantegazza che non risponde né alle chiamate né agli sms. È un sabato di bocche cucite nello staff dirigenziale dell’Hockey club Lugano. Tra di dirigenti al vertice della squadra parla solo il segretario generale e media manager ...






Il dibattito sul "rigido" regime di carcerazione preventiva

'Tortura' e riabilitazione
all'interno della Farera

Quando sono entrati nella sua cella nel carcere della Farera, la mattina del 25 ottobre, gli agenti di custodia si sono subito accorti che per quel detenuto di 67 anni, in carcerazione preventiva, non c’era più nulla da fare. Si era ucciso mentre attendeva che ...
Le analisi sulla violenza di chi vive il disagio e i giovani

Dalle risse ai coltelli
ecco il Ticino violento

Assomiglia a un rosario di violenza. Una rissa davanti a una discoteca, un’altra all’interno di un night, una aggressione accanto alla pensilina di un bus, una zuffa tra ubriachi in stazione. "Fatti gravi, non c’è dubbio. Fatti che non vanno banalizzati, ma che al di ...
Troppe divisioni prolungano le trattative in Germania
Immagini articolo

La Merkel non riesce
a "impastare" il governo

A volte la politica tedesca segue netti principi  gastronomici. Ai tempi di Gerhard Schröder, ad esempio, e della sua coalizione rosso-verde, si sapeva benissimo, ha commentato la Frankfurter Allgemeine Zeitung, "chi era il cuoco e chi il cameriere". Il coriaceo presidente della Spd era lo ...
Crisi in Medioriente, nuove tensioni con l'Iran

Si è dimesso Saad Hariri
premier del Libano

Il premier libanese Saad Hariri, ieri sabato, si è dimesso. L’annuncio a sorpresa è stato dato durante la sua visita  in Arabia Saudita. Nella sua dichiarazione l’ex premier, alla  guida di  un esecutivo di unità nazionale  tra cui anche componenti di Hezbollah, ha accusato l’Iran ...
Cresce la sicurezza a Como, Varese e Verbano

Al di là della frontiera
in calo furti e rapine

Calano, in alcune realtà, anche parecchio. In tutta la cintura italiana di frontiera i reati diminuiscono sensibilmente, attorno all’11%. Segnano esattamente meno 8 per cento a Como e Varese, segnano - nei dati forniti dal dipartimento per la Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno italiano per ...
Immagini articolo
 
Si ricostruisce il puzzle sulla tragedia di Brissago

Il tamil trapassato
da almeno 2 pallottole

Pam pam. Pam. È stata con ogni probabilità la terza pallottola quella mortale. E forse, come le prime due, quelle sparate in rapida successione, anche questa è fuoriuscita dal corpo del trentottenne tamil che, nella notte tra il 6 e il 7 ottobre scorso a ...
Riflessioni in seguito al recente suicidio di un detenuto
Immagini articolo

Dopo le pretoriali
la tortura alla Farera

Cosa gli avranno fatto a quel povero signore sessantenne affinché dopo essere stato buttato nelle carceri pretoriali si sia convinto di togliersi la camicia, di annodarla ai pantaloni, di formare una corda, di annodarla a una sbarra, di salire su uno scranno, di annodarsela al ...
La Confederazione ha previsto 350mila dosi in più

Una "grippe" cattiva
e Berna aumenta i vaccini

Prepariamoci a star male. Quest’anno l’influenza sarà più aggressiva del solito. Gli esperti sono già in allarme. Hanno constatato che i virus sono stati molto aggressivi nell’emisfero Sud, dove  vengono messi a punto i diversi componenti dei vaccini. Anche Berna è in allerta. Ha già ...
Inizio autunno da record, con rischio smog e incendi

Dal 1969 mai un clima
così secco e pericoloso

La pioggia di questo primo fine settimana di novembre è arrivata ad interrompere il "digiuno" di un ottobre mai così secco dal 1969. Tanto da far entrare l’inizio d’autunno 2017 nella "Top-5", da oltre 100 anni, per la mancanza di precipitazioni. I cambiamenti climatici in ...
Immagini articolo
 
L'analisi del climatologo Luca Mercalli
Immagini articolo

È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"

A inizio novembre, alcuni decenni fa, la visita ai cimiteri avveniva tra nebbie, brine, alberi spogli. Sempre più di frequente siamo ora di fronte a soleggiati tepori in un paesaggio ancora più verde che giallo. Non usiamo più il cappotto invernale ma una giacca leggera. ...
Dati drammatici nell'analisi dell'inquinamento dell'aria
Immagini articolo

Ogni anno in Ticino
150 morti per smog

Inquinamento, polveri fini, diesel e tante altre sostanze tossiche che ogni giorno respiriamo ci fanno morire prima del tempo. In Ticino, si possono calcolare circa 150 decessi l’anno. Una stima, calcolata sulla base della popolazione svizzera, non essendoci statistiche a livello cantonale, che il dottor ...
Altri retroscena sul caso Argo1 e sul ruolo di Beltraminelli

La "Soffiata di Stato"
passata dal ministro

L’anticlone garantisce ancora bel tempo. È la mattina di lunedì 16 ottobre, ma a dispetto delle dinamiche meteorologiche, sulla Bellinzona politica si sta per abbattere un temporale. L’ennesimo nonostante il cielo azzurro. La calma è da settimane solo apparente, perché lo scandalo Argo1 sta facendo ...
I dubbi dei privati proprietari di terreni su Lugano-Agno

'Venti milioni di franchi
per un solo volo aereo'

L’aeroporto di Lugano-Agno è davanti ad un bivio e una scelta sbagliata potrebbe decretarne la fine. Da un lato, la volontà politica di investire nello scalo: 20 milioni per dotare la struttura di nuovi hangar per l’aviazione d’affari e per la ristrutturazione di un terminal ...
Immagini articolo
 
Il presiddente catalano Puigdemont si ribella a Madrid

"Faremo resistenza
ma sarà democratica"

Dopo il voto che ha sancito l’indipendenza della Catalogna, a Girona, roccaforte autonomista, dal palazzo municipale è stata tolta la bandiera spagnola e da allora continua a ondeggiare soltanto la "senyera" della neonata Repubblica catalana. E proprio da Girona, e con accanto la bandiera catalana ...

I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Molestie:
TripAdvisor
segnala
hotel "insicuri"

"Brexit
alle 23
del 29 marzo
2019"