Gli esperti sui pericoli della passerella sul lago Maggiore

Le microplastiche un rischio per il lago

Una passerella che galleggia sull’acqua per due settimane, come è accaduto con l’opera di Christo nel 2016 sul lago d’Iseo, pone rischi diversi rispetto a una struttura come quella pensata per il Verbano che dovrebbe ...
Immagini articolo
LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

I matrimoni politici
impossibili (o quasi)
L'INCHIESTA

Il bluff della canapa light
in 5 minuti diventa droga
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Gli affari d'amore
non si fanno in banca
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Trump con i tassi bassi
sogna d'essere Reagan
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra senza confini
dei "mercenari killer"
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
07.11.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 novembre prossimo
26.10.2018
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2017 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
26.10.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da sabato 27 ottobre 2018 alle ore 8:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
24.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 5 novembre 2018.
23.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre e in Val Poschiavo dal 16 ottobre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Bregaglia
22.10.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2018
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

Non solo Argo 1 nei Centri asilanti con prezzi al ribasso

Agenzie di sicurezza
a soli 34 franchi l'ora

Perché Argo1? Perché ad un’agenzia di sicurezza appena nata, il Cantone affida la sorveglianza dei centri asilanti? Perché Argo1 che offriva i propri servizi a soli 35 franchi all’ora, una tariffa, hanno detto e dicono i sindacati, da dumping salariale? Perché proprio Argo1? È la ...
La difficile scelta che preoccupa la premier britannica

Le tre strade di May
per affrontare la Brexit

Resistere, a ogni costo. È questa la linea scelta dalla premier britannica Theresa May in quella che appare come l’ora più buia del suo mandato per "portare a compimento la Brexit". Dopo il terremoto politico nel suo governo, con la raffica di dimissioni eccellenti dei ...
Immagini articolo
 
Proteste contro il caro carburanti, un morto in Savoia

I cortei dei "gilet gialli"
paralizzano la Francia

È di un morto, 47 feriti, di cui tre gravi, il pesante bilancio della mobilitazione di ieri, sabato, in Francia dei "gilet gialli", movimento spontaneo nato per protestare contro i rincari dei prezzi di benzina e diesel deciso dal Governo. Mobilitazione che ha visto scendere ...
A ovest sale il bilancio dei morti, a est il freddo uccide
Immagini articolo

Gli Stati Uniti stretti
tra fiamme e neve

È salito a 71 morti il bilancio delle vittime dell’incendio Camp Fire, il più grave dell’ultimo secolo in California. Mentre restano disperse ancora più di mille persone. Il rogo ha distrutto quasi 10mila case e bruciato un’area larga più di 590 chilometri quadrati. La località ...
Intanto proseguono in segreto le trattative Eoc-Cardio

Swiss Life dice basta
"Si acquisti il Mizar!"

Swiss Life, proprietaria dello stabile Mizar a Lugano, vuol mettere la parola fine all’annosa trattativa per la vendita dell’edificio di oltre 7mila metri quadrati. All’inizio di questa settimana ha scritto al Municipio di Lugano, una sorta di capo cordata per l’acquisto della struttura che dovrebbe ...






Si affinano le strategie per i nuovi giochi in denaro online

I casinò ticinesi
si lanciano in rete

È un mercato in forte crescita che globalmente genera 50 miliardi di franchi all’anno di ricavi, la metà dei quali dall’Europa. E presto vi entreranno anche i casinò ticinesi, grazie alla nuova Legge sui giochi in denaro che entrerà in vigore il 1° gennaio 2019. ...
Il legame fra sport e imprenditori dell'ex Unione sovietica

La voglia di Svizzera
contagia i ricchi russi

Magnati russi, o dell’ex Unione sovietica, e lo sport. Un legame, una lunga storia che passa per la Svizzera. In Ticino c’è il caso dell’imprenditore Leonid Novoselskiy, che si occupa del settore giovanile del Lugano calcio. Ma un caso che ha fatto discutere è quello ...
La parabola di un imprenditore russo dal Ticino a Cantù
Immagini articolo

I guai del magnate
tra basket e acciaio

Vive a Paradiso ma è a Cantù che l’arrivo del russo Dmitry Gerasimenko, diventato nel 2015 proprietario unico del pluripremiato club di basket  attraverso la filiale italiana di una società ticinese, aveva acceso la speranza dei tifosi. Tre anni dopo a prevalere è però la ...
Il bluff della canapa light visto con gli occhi di chi c'era

"Il business dei canapai
iniziò con questi sotterfugi"

Il rischio di ritrovarsi ai tempi delle operazioni Indoor non è così lontano". Bruno Ongaro, ex commissario della polizia cantonale, non è sorpreso che dalla cannabis legale si può estrarre in semplici quattro mosse una sostanza stupefacente, come raccontato dal Caffè sul numero scorso. "Già ...
Per i giudici di Losanna le case sono "aparthotel"

Il Tribunale federale
"boccia" Delta Resort

Il Tribunale federale boccia il ricorso del Delta Resort e dà ragione al municipio di Locarno. I giudici di Losanna hanno confermato che la decisione del municipio sul complesso residenziale è immediatamente esecutiva: gli appartamenti del Delta Resort sono degli aparthotel, perciò non si può ...
Immagini articolo
 
Scarsa partecipazione alla manifestazione a Bellinzona

"Cassa malati unica
la migliore soluzione"

Cassa malati unica" è lo slogan che ha guidato ieri, sabato, le persone scese in piazza a Bellinzona per protestare contro gli aumenti dei premi. Indetta da una decina di sindacati e organizzazioni di sinistra, la manifestazione non ha riscosso un grande successo popolare, come ...
Roberto Porta, nuovo presidente del sindacato Atg

"Contratto giornalisti,
serve un mediatore"

Vogliamo trovare un mediatore di prestigio per riuscire a riavviare la discussione sul Contratto collettivo di lavoro dei giornalisti, che manca dal 2004". Si presenta così il nuovo presidente dell’Associazione ticinese dei giornalisti (Atg), Roberto Porta, eletto ieri a Lugano. Porta, responsabile della redazione nazionale ...
Corippo sparirà, ma altri micro-comuni resistono

Gli ultimi irriducili
delle aggregazioni

Addio Corippo. Dal 2020, quando si concretizzerà l’aggregazione della Verzasca, lo scettro di Comune meno popoloso del Ticino passerà a Linescio, 45 abitanti. "Ma in realtà a vivere qui tutta la settimana non siamo neanche in venti - precisa il municipale Marco Sartori -. Gli ...
Vantaggi e svantaggi delle linee di bus "low cost"

Incurante delle critiche
Flixbus sta decollando

I bus verdi corrono di record in record. Quest’anno Flixbus prevede un aumento dei passeggeri del 40% in Svizzera, raggiungendo così 1,7 milioni di clienti. L’anno scorso a livello europeo, sono stati più di 40 milioni. Il successo della compagnia tedesca è travolgente. Fondata solo ...
Immagini articolo
 
Il nostro settimanale ha una casella nel popolare gioco
Immagini articolo

Il Caffè nel Monopoly
e il futuro del Ticino

Il celebre Monopoly ora è in versione ticinese. Ha un tabellone, con 8 segnalini, 28 contratti, 32 case, 12 hotel, oltre un set di banconote e i dadi. E una variante: le ultime notizie che riguardano il nostro settimanale, il Caffè. Anche la Tessiner Zeitung ...
Uno studio sulle posizioni radicali dei 18enni svizzeri
Immagini articolo

I piccoli estsremisti
contro stranieri e agenti

Piccoli estremisti crescono. Quattro diciottenni su dieci ritengono che in Svizzera ci siano troppi stranieri. Uno su cinque vorrebbe vietare l’immigrazione dei musulmani. Uno su quattro si dichiara xenofobo. Ma dall’altra parte dello scenario politico c’è anche un 12% di giovani che vorrebbe abolire lo ...
Dall'Arabia agli Usa i blitz contro gli oppositori dei regimi

La guerra senza confini
dei "mercenari killer"

È l’intrecciarsi di tre strade. La prima: sauditi ed Emirati arabi non vogliono concedere tregua ai loro avversari e sono disposti a tutto. La seconda: questi stessi governi hanno grandi disponibilità finanziare. La terza: esiste un mercato delle compagnie di sicurezza private, un settore dove ...
App per la corretta somministrazione dei medicinali

Farmaco corretto?
Lo dirà un'applicazione

Gli errori legati ai farmaci sono tra i più frequenti nel sistema sanitario. In Svizzera causano almeno 20mila ricoveri l’anno. Dosaggi errati, incompatibilità, consumo improprio. E alcune volte le conseguenze sono letali. Conseguenze il più delle volte evitabili, basta sapere come ridurre i margini di ...
Immagini articolo
 
Bastano un kit in vendita nei canapai e pochi passaggi

Il bluff della canapa light
in 5 minuti diventa droga

Si compra, si trasforma e si fuma. Sballandosi. Perché di light non ha più niente. È la cannabis regolarmente venduta nei canapai ticinesi. Con un tenore di Thc, o meglio di tetraidrocannabinolo (il principio attivo), inferiore all’1%, il cui consumo è consentito. Fino a quando ...
La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Atene: scontri
alle celebrazioni
per la Rivolta
del Politecnico

CIA:
il principe saudita
ha fatto uccidere
Khashogggi